Paesaggi mentali 2012/2014

Questo slideshow richiede JavaScript.

… un diverso modo di intendere, vedere e pensare il paesaggio, attraverso il recupero di spazi ai bordi della visione, uno spazio soggettivizzato, interiorizzato, inscindibile dal mio essere, dal mio sentire, un paesaggio che si concretizza nella mia visione e che matura nelle mie emozioni, un paesaggio mentale, proiezione e/o interpretazione dei luoghi della mia contemporaneit√†, fra materialit√† e concetto, per un non-paesaggio dalle sue infinite possibilit√† di essere.

Annunci